Ormai è chiaro, tutte le notizie che si possono leggere parlano di post covid con le opportunità e i cambiamenti che ha causato.
Siamo d’accordo che nel sistema sanità, i vari “attori”, tra fase 1 e fase 2, hanno svolto tutti un egregio lavoro, dai medici ai farmacisti.

Ma ora la domanda è una sola: cosa accade ora, soprattutto nelle farmacie?

Purtroppo non è così semplice rispondere, e il rischio è dare una risposta scontata.

Ragioniamo insieme

Il punto di svolta non può essere altro che la cosiddetta “farmacia dei servizi”, un luogo dove la stessa farmacia non avrà solo la semplice definizione di dispensatrice di farmaci, ma una vera e propria erogatrice di servizi multipli, un centro socio sanitario polifunzionale di prestazioni al servizio della comunità.

La farmacia diviene, quindi, il luogo di interazione sanitaria di professionisti e pazienti.

Allo stesso tempo la figura del farmacista cambia, la mole del lavoro aumenta, la preparazione deve essere sempre al massimo, come anche per la flessibilità e le disponibilità.

Rimani in contatto con noi
Potrai ricevere informazioni e aggiornamenti sui servizi Farmaiuto, sulle aree coperte, sulle opportunità di lavoro, sulle offerte promozionali a te dedicate e rimanere sempre aggiornato sulle news della tua professione.

Il farmacista non effettuerà soltanto la dispensazione del bene farmaco ma applicherà le proprie conoscenze sulle modalità di utilizzo del farmaco stesso, per il miglioramento globale della salute del paziente. Lo scopo finale sarà sempre in un’ottica di collaborazione multidisciplinare con il medico di medicina generale, il pediatra di libera scelta, infermieri e anche con il caregiver.

Come far dialogare questi due elementi, che seppur simili, hanno necessità con sfumature differenti?

Qui ci posizioniamo noi di Farmaiuto, fornendo un aiuto effettivo ai farmacisti e alle farmacie. Rappresentandoci come un ampio bacino che attira a sé differenti richieste, accogliamo la domanda dei farmacisti che stanno cercando lavoro, o che vogliono incrementare le entrate. Insieme aiutiamo le farmacie ad aggiornare il loro know how occupandoci della parte formativa e delle giornate promozionali.

In un momento storico come questo, rimanere trincerati dietro la propria storia probabilmente non è la mossa più corretta: rimanere uniti, creare insieme e mettere in contatto sono tre frasi che devono essere fondamentale per tutti. Per questo è necessario capire che da soli si muore, mentre con la collaborazione e la cooperazione si affrontano le sfide con forza e determinazione.

Data: 15 luglio 2020

Fonte: Farmaiuto©

× Come posso aiutarti?